Emilie Jeantet quarta, a 31″ dalla vincitrice, nell’individuale a tecnica classica nei Campionati mondiali Juniores di sci nordico di Oberwiesenthal

Il podio della gara individuale femminile, con Lisa Lohmann, Hélène Marie Fossesholm ed Izabela Marcisz
Il podio della gara individuale femminile, con Lisa Lohmann, Hélène Marie Fossesholm ed Izabela Marcisz

Superbo quarto posto, lunedì 2 marzo, di Emilie Jeantet nell’Individuale in tecnica classica dei Campionati mondiali Juniores di Oberwiesenthal (Germania), a soli tre secondi dal podio.
Una 5 km in grande progressione per Emilie Jeantet (Cse), 37° a 25” al chilometro 1,8 e 11° ai 4300 metri, con un ritardo di 36”4, copre gli ultimi 700 metri a un ritmo superiore, andando a concludere con il tempo complessivo di 14’30”4, a 31”3 dall’imprendibile – nonostante la sciolinatura non perfetta – norvegese Hélène Marie Fossesholm (13’49”1), che ha preceduto la tedesca Lisa Lohmann (14’04”8; a 15”7) e la polacca Izabela Marcisz (14’17”2; a 28”1), quest’ultima a precedere la valdostana di 3”2. Tutte nelle trenta le azzurre: 19° Martina Di Centa; 21° Nicole Monsorno; 23° Valentina Maj.
Nella 10 km maschile, da segnalare il bronzo di Davide Graz (26’38”4) preceduto di soli 6”7 dal vincitore, lo statunitense Gus Schumacher (26’31”7) e di 2”2 dal tedesco Freidrich Moch (26’36”2). Al 28° posto Michele Gasperi (Cse; 28’05”1); 31° Alessandro Chiocchetti (28’16”0); 32° Ivan Mariani (28’18”0).

CdM Sci alpino
È 40° e non si qualifica per la seconda manche Giulio Bosca (Cse; 1’28”89), a 5/10 dalla trentesima posizione nel Gigante di Coppa del Mondo di Sci alpino maschile, gara dominata dal francese Alexis Pinturault (2’41”96). Niente qualifica neppure per Roberto Nani (Cse; 1’29”97; 43°) e Daniele Sorio (Cse; 1’30”55; 45°).

CdM Sci nordico
Potrebbe saltare la tappa di Coppa del Mondo di Drammen (Norvegia), di mercoledì 4 marzo, dov’è in programma la Sprint in tecnica classica. La località potrebbe essere sostituita da Konnerud, sempre in Norvegia, e la Sprint in classico cittadina dovrebbe diventare Sprint skating. Per la trasferta norvegese, il Dt Marco Selle ha convocato sette atleti e, tra questi, Federico Pellegrino (Fiamme Oro; assente a Lahti), così come Greta Laurent (Fiamme Gialle), Francesco De Fabiani e Stefan Zelger (Cse). Nel fine settimana, trasferimento a Oslo, con la 30 km femminile e la 50 km maschile, Mass start in classico, rispettivamente sabato e domenica.

Fonte: Ufficio stampa Asiva