A Pollein si conclude il progetto “Mismi – Modello integrato di salute per una montagna inclusiva” sui temi del benessere in ambiente montano





Lunedì 17 febbraio 2020, alle 14.30, presso il centro polivalente Grand Place di Pollein si terrà l’incontro conclusivo del progetto MisMi, il percorso che ha visto l’Azienda Usl Valle d’Aosta, in qualità di capofila, attuare una serie di iniziative che hanno messo al centro la persona con i temi della salute e del benessere declinati nel territorio di montagna.

Nel corso del pomeriggio si alterneranno diversi contributi. Anna Castiglion, responsabile dell’ufficio innovazione e ricerca dell’Azienda Usl Valle d’Aosta, traccerà una breve introduzione al progetto. Daranno il loro benvenuto Pier Eugenio Nebiolo, direttore sanitario dell’Azienda Usl Valle d’Aosta, Mauro Baccega, assessore alla salute, sanità e politiche sociali della Regione Valle d’Aosta, Jocelyne Abondance, consigliera del dipartimento della Savoia e consigliera comunale del Comune Notre Dame du Pré e Marco Bazzani, rappresentante di Fondazione Links. Angelo Michele Pescarmona, commissario dell’Azienda Usl Valle d’Aosta interverrà nel corso dell’incontro.

Seguirà il racconto dell’esperienza degli animatori e degli infermieri MisMi, che con il proprio ruolo hanno contribuito a cambiare le modalità di assistenza sociosanitaria alla popolazione dei territori di montagna. Una infermiera, Marina Cugnetto, e una animatrice dialogheranno con il moderatore Luigi Cortese per spiegare cosa è cambiato per loro e per i loro pazienti/interlocutori con il progetto MisMi.
Rossella Bo, dello studio Aps – Analisi Psicosociologica di Milano – e professore presso il dipartimento di psicologia dell’Università degli Studi di Torino, illustrerà l’attività di formazione transfrontaliera degli operatori sociosanitari. Séverine Bénoit presenterà le attività svolte dai partner transalpini nella Tarentaise. I contributi di riflessione saranno completati dall’intervento di Diego Castagno, esperto di politiche attive per la formazione e progettazione di policy, già presidente di FederFormazione e attualmente impegnato su progetti di valutazione di impatto sociale, che porterà l’attenzione su quanto sia importante imparare a trasformarsi per stare meglio all’interno della propria comunità.

Il cambiamento per la salute sarà valorizzato durante la premiazione dei “fedelissimi” delle “Passeggiate facili per tutti” di MisMi. Alcuni partecipanti racconteranno come le camminate siano state, per loro, un’occasione di socializzazione e condivisione dello stare bene.
La compagnia Replicante Teatro emozionerà e amplificherà il senso dei temi trattati, con la lettura scenica “La grande foresta” tratta da “Il segreto del bosco vecchio” di Dino Buzzati.
L’evento si chiuderà con una degustazione di prodotti naturali del territorio valdostano, ulteriore occasione per rimanere insieme con uno spirito di condivisione e voglia di stare bene.
Informazioni e aggiornamenti sul sito www.mismiproject.eu e sulla pagina Facebook @MisMiproject


Fonte: Ufficio stampa Azienda Usl Valle d’Aosta

Precedente
Patrizia Laquidara

Ad Aosta il tour "C'è qui qualcosa che ti riguarda - cqqctr" della cantautrice di origine siciliana Patrizia Laquidara

Prossimo
Pierre Benoist nel ruolo di Kean

La pièce théâtrale "Kean" d'Alexandre Dumas, le 18 février au "Splendor" d'Aoste, avec la mise en scène par Alain Sachs





Post correlati
Total
0
Share