Albert Lanièce con Francesca Puglisi e la delegazione valdostana

A Roma incontro tra Albert Lanièce e Francesca Puglisi sulle problematiche della crisi dell’edilizia e della Cassa integrazione





Martedì 11 febbraio, il senatore valdostano Albert Lanièce ha incontrato la Sottosegretaria al lavoro Francesca Puglisi per discutere della crisi del settore edile in Valle d’Aosta, insieme ad Ezio Riccio e Rosanna Pagani Lero di “Confindustria” e ad Andrea Caruso e Roberto Sapìa di “CNA”.

«In particolare ci siamo confrontati sul restringimento dei criteri di erogazione della Cassa integrazione nei mesi invernali – racconta Lanièce – che stanno mettendo in grave difficoltà soprattutto le piccole e medie imprese. Abbiamo spiegato che le rilevazioni delle temperature non vengono effettuate in maniera metodica e hanno un indice di affidabilità molto basso, come ammesso dallo stesso Comitato regionale dell’INPS. Inoltre, questa modalità di valutazione delle istanze di Cassa integrazione non tiene conto delle differenti tipologie di lavorazione da effettuare e delle questioni legate alla pianificazione delle lavorazioni e all’organizzazione dei cantieri».

«Non dimentichiamo – aggiunge il senatore valdostano – che il settore vale il 12% del PIL regionale e che, ancora oggi, sconta una gravissima crisi che ha visto dimezzare in dieci anni il numero di persone occupate. Da parte della sottosegretaria Puglisi abbiamo trovato attenzione e sensibilità sul problema. Il nostro auspicio è che il Governo si faccia carico dei problemi del settore, a cominciare dalla Cassa integrazione per i mesi invernali. È di grande importanza non solo per il sostegno al settore, ma anche per garantire la massima sicurezza dei cantieri e dei lavoratori».

Fonte: Albert Lanièce

Precedente
Un momento della presentazione della Coppa del mondo di sci alpino

Presentato l'appuntamento valdostano della Coppa del mondo di sci alpino, a La Thuile sabato 29 febbraio e domenica 1° marzo

Prossimo
Luigi Vesan, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle

«Non appoggiamo nessuna maggioranza, nonostante i contatti dell'ultimo minuto». Luigi Vesan ribadisce la volontà di andare ad elezioni





Post correlati
Total
0
Share