Atleti e staff dello sci club Pila

Allo Sci club Pila il “Memorial Sergio Pellissier” di sci alpino a Valtournenche. Federica Brignone annuncia «sono in netto miglioramento»





Doppio SuperG Allievi, circuito Gros Cidac, nella mattina di giovedì 20 febbraio, a Valtournenche, dove da programma era prevista la prova e la disputa di una sola gara. Le previsioni meteo per venerdì, con forte vento in quota, hanno fatto si che il sodalizio organizzatore, il Club des Sports, decidesse in accordo con tutte le parti, di anticipare a giovedì il SuperG in calendario il giorno successivo.
Lo Sc Pila fa doppietta, nella classifica per società, aggiudicandosi il “Memorial Sergio Pellissier” di entrambe le gare, in entrambi i casi davanti lo Sc Aosta e il Club des Sports. A livello individuale si registra un’altra doppietta, di Cecilia Pizzinato, a pari merito con Anaïs Nieroz in gara #1, mentre al maschile si spartiscono il gradino alto Emanuele Frau e Jacques Belfrond.

Gara #1
Con il crono di 1’12”13, vittoria a pari merito per Cecilia Pizzinato (Sc Courmayeur MB) e Anaïs Nieroz (Sc Pila), con terza Tatum Bieler (Sc Gressoney MR; 1’12”73). Al quarto posto Varvara Lomocskikh (Club des Sport; 1’12”87) e, quinte ex-æquo in 1’13”39, Aline Gerard (Sc Aosta) e Maria Vittoria Raffaelli (Sc La Thuile Rutor).
In campo maschile, successo di Emanuele Frau (Sc Aosta; 1’10”27) seguito da Federico Viérin (Sc Pila; 1’10”89) e da Lorenzo Stirano (Sc Aosta; 1’11”37). Quarta posizione a Jacques Belfrond (Sc Crammont MB; 1’11”39) e quinto Ilia Kostadinov Kostov (Sc Aosta; 1’11”56).

Gara #2
Di nuovo sul gradino alto del podio, questa volta in solitaria, Cecilia Pizzinato (1’10”73) a precedere Anaïs Nieroz (1’11”46) e Varvara Lomovskikh (1’11”62). Quarta Tatum Bieler (1’11”93) e quinta Chiara Verducci (Sc Pila; 1’12”06). Nei maschi, precede tutti Jacques Belfrond (1’10”14) seguito dalla coppia dello Sc Aosta, Lorenzo Stirano (1’10”22) e Ilia
Kostadinov Kostov (1’10”61). In quarta posizione troviamo Federico Viérin (1’11”00) e in quinta Emanuele Frau (1’11”29).

CdM Sci alpino
(dal sito www.fisi.org) Federica Brignone fa il punto prima delle gare di Crans Montana. «Sto meglio, l’influenza è passata e sono in netto miglioramento. La scorsa settimana ho pagato i tanti viaggi, i tanti week-end, le gare, poi è arrivata anche la malattia e il mio corpo si è rifiutato di essere ancora sollecitato. Ma va bene così: mi sono riposata per qualche giorno e ora sono pronta a ripartire. Questa pista mi ha spesso portato fortuna in passato, non saprei
dire perché. Mi è sempre piaciuta: la neve che troviamo mi piace, mi piace il tipo di pista, le pendenze sono adatte a me. Per domani mi aspetto di fare una bella discesa, spero di fare tutte le sezioni nel modo giusto. Devo ancora migliorare un po’ nella parte centrale più pianeggiante, ma sono fiduciosa. Per il resto, io posso controllare la mia gara, poi vedremo il
tempo alla fine».

Fonte: Ufficio stampa Asiva

Precedente
Elisa Brocard a Storlien-Meraker

In Norvegia, nella 34 km di sci nordico del Fis Ski Tour, Elisa Brocard arriva 13esima mentre Francesco De Fabiani è 22esimo

Prossimo
Giovanni Sandri

Per Italia Viva Valle d'Aosta, la norma regionale di raccolta firme per i movimenti non presenti in Consiglio Valle crea "un'evidente disparità"





Post correlati
Total
0
Share