Beppe Sagaria e Graziano Dominidiato

Confcommercio ribadisce l’equidistanza dalla politica: «organizzeremo un comitato che incontrerà le varie liste» annuncia Dominidiato





«Nel ringraziare tutte le forze politiche, i legislatori gli amministratori pubblici e le Forze dell’ordine che hanno preso parte alla presentazione della ricerca “Imprese del Terziario della Valle d’Aosta e scenari sociali, economici e politici della Valle», Confcommercio Valle d’Aosta ribadisce, come precisato dal presidente, Graziano Dominidiato, che l’associazione di commercianti ed esercenti «rimane indipendente e neutrale rispetto alle forze politiche e valuterà i vari programmi elettorali senza peraltro entrare nell’agone elettorale».

«In questi anni quando, nonostante la profonda crisi, le imprese del terziario non si sono arrese e ora è chiaro che – sottolinea Dominidiato – vogliamo essere maggiormente considerati, come è stato fatto in fase di approvazione di bilancio regionale che ha recepito alcune delle nostre proposte per ridare fiato agli investimenti delle imprese ma soprattutto i provvedimenti mirati a contrastare lo spopolamento dei nostri paesi de dei centri storici. Di questo diamo atto e ringraziamo chi si è fatto interprete delle nostre esigenze».

Così come in questi ultimi tempi è stato svolto un intenso lavoro tra l’associazione e la Regione per la predisposizione del nuovo Piano politiche del Lavoro e per il nuovo regolamento di igiene per i pubblici esercizi: «regolamento necessario – aggiunge sottolinea Dominiato, che siede nella Giunta esecutiva di Fipe – per rilanciare un comparto che è il motore trainante del turismo valdostano».
Da ricordare, poi il grande lavoro svolto per riportare in Valle d’Aosta il Confidi commercianti con l’ingresso in Valfidi impegnato a superare il contenzioso in atto con la Regione.

La ricerca ha messo in luce l’insoddisfazione del settore terziario rispetto alle politiche attuate in questi ultimi anni: si tratta di una sensazione che Confcommercio considera uno stimolo ad un maggior impegno ed una richiesta di attenzione nei confronti di migliaia di piccole imprese che creano occupazione, reddito e ricchezza.

«Le nostre imprese – conclude Dominidiato – sono determinate ed hanno coraggio e vogliono essere protagoniste del rilancio dell’economia, del turismo dello sviluppo; per questo, alla luce della tornata elettorale per il rinnovo del Consiglio Valle e di Consigli comunali, istituiremo un comitato permanente, del quale faranno parte anche i nostri delegati territoriali, per incontrare liste e candidati per illustrare loro problematiche e possibili soluzioni in uno spirito di collaborazione leale e costruttiva».

Fonte: Ascom – Confcommercio Valle d’Aosta

Precedente

Sofia Fabiano e Lowe Nils Hultberg dello "Sci Club Val d'Ayas" vincono il SuperG Ragazzi di Valtournenche

Prossimo
'Ai seggi!'

Domenica 19 aprile, una settimana dopo Pasqua, si voterà per il nuovo Consiglio Valle. Entro il 25 febbraio vanno risolte le cause di ineleggibilità





Post correlati
Total
0
Share