Un momento delle gare Fis a Cortina

Enrico Voyat grande protagonista a Cortina d’Ampezzo nella “Fis Master Cup” con due vittorie in tre gare





Tre giorni di Fis Master Cup, da venerdì 14 a domenica 16 febbraio, a Cortina d’Ampezzo (Belluno), e Enrico Voyat grande protagonista con due vittorie in tre gare.
Nel SuperG, nella prima giornata di gara, nella categoria 65-69 anni, vittoria di Enrico Voyat (Master Team Pila; 1’13”96) a precedere un terzetto di austriaci: Hermann Brandstaetter (1’14”28), Guenther Hammer (1’15”97) e Josef Heoller (1’15”98). Nei 60-64 anni, ottava posizione di Corrado Canonico (Master Team Pila; 1’13”90) nella gara vinta dall’austriaco
Josef Fuchs (1’10”27). Nei 55-59 anni, successo dello svizzero Roberto Siorpaes (1’09”11), con 28° Maurizio Iccardi (Master Team Pila; 1’20”53).

Il giorno successivo, sabato 15, nel Gigante, per la seconda volta sul gradino alto del podio Enrico Voyat (1’00”46) seguito dal francese Michel Lerat (1’01”35) e dall’austriaco Hermann Brandstaetter (1’01”41). Conclude al sesto posto Corrado Canonico (1’01”21) con vittoria che va all’austriaco Gottfried Ascher (57”86). Doppia il successo anche Roberto Siorpaes (56”96) ed è 32° Maurizio Iccardi (1’10”09).

Domenica 16 febbraio, nello Slalom, non conclude la prima manche Enrico Voyat, mentre nella sua categoria è settimo Corrado Canonico (1’26”00) ed è ancora vittorioso Josef Fuchs (1’19”34).

Fonte: Ufficio stampa Asiva

Precedente
Benoît Girod

Anche la Valle d'Aosta nel consiglio generale dell'Inpgi: con 39 voti Benoît Girod succede ad Enrico Romagnoli

Prossimo
I seggi vuoti della Giunta regionale

Emily Rini ha avviato l'iter per lo scioglimento anticipato del Consiglio Valle, dato che non è stata creata una nuova Giunta entro il 14 febbraio





Post correlati
Total
0
Share