Il gel disinfettante per le mani della 'Amuchina'

«Ferma condanna verso rincari ingiustificati» da parte dei produttori di “Amuchina”: «abbiamo aumentato la produzione e nessuna variazione di prezzo»





Angelini Pharma, titolare del marchio “Amuchina”, ha registrato nelle ultime settimane un aumento dell’esigenza di igiene da parte di molte persone in correlazione con il diffondersi delle notizie sul nuovo “coronavirus”.
“In particolare – si legge in una nota della società – è aumentata l’attenzione dedicata all’igiene delle mani e delle superfici. La percezione dell’emergenza del diffondersi del virus ha portato quindi a un incremento della richiesta di “Amuchina”, che l’azienda è impegnata a soddisfare sia aumentando la propria capacità produttiva sia riorganizzando le attività industriali al fine di dedicarsi prevalentemente alla produzione di disinfettanti. In particolare “Angelini Pharma” ha aumentato la produzione nello stabilimento di Ancona e ha focalizzato la fabbrica di Casella sulla produzione di disinfettanti esternalizzando i detergenti”.

Angelini Pharma “ritiene opportuno precisare che il prezzo ai propri canali diretti di tutti i prodotti a marchio “Amuchina” è rimasto invariato e non ha subito alcuna variazione rispetto al periodo pre-epidemia da “coronavirus” – si legge ancora nella nota – l’azienda è totalmente estranea ad alcuni ingiustificati rincari rilevati dai consumatori e segnalati anche dai media, verso i quali esprime una ferma condanna confermando di adoperarsi costantemente per assicurare che il prodotto raggiunga esclusivamente fornitori qualificati”.

“In passato è già accaduto che durante altre epidemie come la “Sars” negli anni 2000, o l’epidemia di colera in sud Italia negli anni ’80, la maggiore attenzione dei cittadini si sia tradotta in una maggiore richiesta di igiene – ricordano i produttori di “Amuchina” – Angelini Pharma, azienda leader nel settore farmaceutico, è impegnata ad aiutare pazienti, medici e caregiver nelle aree della salute mentale, incluso dolore e infiammazione, e delle malattie rare. E’ inoltre leader nei prodotti di automedicazione”.

Fonte: Angelini Pharma

Precedente
Un messaggio in un farmacia di Aosta

La Polizia indaga sulle "fake news" e sulle truffe legate alla psicosi per il "coronavirus": «valuteremo la rilevanza penali di tali condotte»

Prossimo
La conferenza stampa della Giunta regionale del 24 febbraio

Le conferenze stampa della Regione del 24 febbraio sulla psicosi da "coronavirus" [aostapodcast]





Post correlati
Total
0
Share