L'Università della Valle d'Aosta chiusa

L’Università della Valle d’Aosta ha deciso di sospendere temporaneamente le attività didattiche per l’emergenza “coronavirus”





L’Università della Valle d’Aosta, in analogia con le decisioni assunte da altri Atenei del Nord Italia e tenuto conto della concomitante chiusura delle scuole valdostane per le vacanze di Carnevale, ha ritenuto opportuno, in via prudenziale, quale misura precauzionale contro la diffusione del nuovo “coronavirus Covid-19” e sentito il Comitato regionale protezione civile, sospendere temporaneamente tutte le attività didattiche (lezioni, laboratori, tirocini,
seminari, colloqui docenti) da lunedì 24 febbraio 2020 a sabato 29 febbraio 2020 compresi, presso le sedi di Strada Cappuccini in Aosta e di Località Le Grand Chemin in Saint Christophe.

Saranno inoltre chiusi la Biblioteca di Ateneo, gli sportelli degli Uffici che prevedono orari di apertura al pubblico, le aule informatiche e le sale studio. Proseguiranno regolarmente le attività amministrative che non comportano ricevimento del pubblico.
Le scadenze previste dal calendario accademico terranno conto della predetta sospensione senza arrecare pregiudizi agli studenti.

Fonte: Università della Valle d’Aosta

Precedente
Federica Brignone nell'acrobatica correzione durante il superG di Crans Montana

Federica Brignone vince la combinata alpina di Crans Montana e balza in testa alla classifica generale di Coppa del Mondo di sci alpino

Prossimo
La riunione della Giunta regionale con i responsabili della Protezione civile

Attivato, dalla Regione, il numero verde 800.122.121 per ottenere informazioni non sanitarie sul "coronavirus": in Valle d'Aosta tre pazienti sospetti





Post correlati
Total
0
Share