Microplastiche nel 35% dei pesci nel Mar Tirreno





Da una ricerca di Greenpeace è emerso che il 35% dei pesci e degli invertebrati raccolti nel Mar Tirreno centrale contiene microplastiche nello stomaco e nell’intestino.

Stefano Tartarotti su Patreon

Stefano Tartarotti su Facebook

Le vignette di Stefano Tartarotti su aostapresse

Precedente
Flavio Peinetti

Flavio Peinetti lascia l'Union Valdôtaine: «profondo dissenso dalle decisioni del Mouvement, non mi ricandiderò alle regionali»

Prossimo

La proposta di legge turca sul controllo dei "social"





Post correlati
Leggi di più

La costante statistica

In ogni fase critica c'è sempre un gruppo che sbarella.
Leggi di più

What’s Kasta?

Pare che nelle occasioni mondane si tenda a non invitare i politici cinquestelle per via degli estenuanti tempi di presentazione...
Total
0
Share