Angelo Pescarmona, commissario dell'Azienda Usl della Valle d'Aosta

Oltre un milione e mezzo di donazioni all’Usl per l’emergenza sanitaria: «nonostante le “fake news”» sottolinea Angelo Pescarmona





L’Azienda Usl della Valle d’Aosta informa, in una nota diffusa mercoledì 20 maggio che “le donazioni in termini economici attribuite all’Azienda sanitaria
valdostana dalle aziende pubbliche e private, da enti, associazioni e privati cittadini ammontano, complessivamente, a 1.583.916,14 euro (dato aggiornato al 13.05.2020) Di queste donazioni effettuate da favore dell’Usl, la cifra riferita ai privati cittadini è di 227.127,66 euro e le donazioni effettuate attraverso la piattaforma “Gofundme” è di 166.809,09 euro”.

«La cifra raccolta finora rappresenta una quota significativa ma non sufficiente al fabbisogno economico utile per coprire le spese dovute all’emergenza “covid-19” – spiega il commissario dell’Azienda Usl, Angelo Pescarmona – che, come comunicato all’Amministrazione regionale, ammonta ad oltre 19 milioni di euro. Le donazioni sono risorse attribuite all’Azienda grazie alla generosità dei cittadini, delle associazioni, delle imprese, e ne stiamo facendo buon uso: la quasi totalità è infatti servita per l’acquisto dei “dpi”, i dispositivi di protezione individuale indispensabili in questo periodo di pandemia soprattutto nei reparti “covid-positivi” e in terapia intensiva».

«Purtroppo, nonostante la secca smentita e la successiva rettifica degli articoli di stampa che hanno associato, in maniera palesemente errata, un inesistente aumento di stipendi dei manager Usl con le donazioni – aggiunge Pescarmona – constatiamo che tale “fake news” continua a circolare sulle piattaforme social. Questo ci dispiace, perché è ingiusto nei confronti di chi amministra le risorse donate dai cittadini e soprattutto nei confronti di tutte le persone che
generosamente contribuiscono al bene comune».

https://aostapresse.it/2020/05/14/per-lazienda-usl-sono-assolutamente-false-e-tendenziose-le-notizie-sul-presunto-aumento-di-stipendio-dei-tre-componenti-della-direzione-strategica/

Fonte: Ufficio stampa Azienda Usl della Valle d’Aosta
Precedente
L'intervento della Polizia sul pullman in partenza da Aosta

Una 25enne sale sul pullman senza mascherina, minaccia l'autista e, dicendo di essere malata, gli sputa in faccia: arrestata dalla Polizia

Prossimo
L'ingresso dello 'Sportello sosta e mobilità' del Comune di Aosta

Anche gli sportelli "amicoinComune" gestiti dall'Aps si adeguano alla "fase 2": aperti al mattino, su appuntamento e con la mascherina





Post correlati
Total
0
Share