Riccardo Goruppi

realizzato da Stefano Tartarotti

2 Aprile 2021 - 15:00

È morto a Trieste, all’età di 94 anni, Riccardo Goruppi.
Era un partigiano e apparteneva alla comunità slovena in Italia. Fu arrestato nel ’44, a diciassette anni, assieme al padre a seguito di una delazione. Incarcerato nella Trieste occupata dalle truppe naziste, fu deportato a Dachau e altri lager.
Quando fu liberato dagli Alleati, era ammalato di tifo, pesava pochi chili e perdeva spesso conoscenza.
Solo negli anni ’80 cominciò a testimoniare pubblicamente le violenze subite nei lager nazisti: «Prima non riuscivo. Non arrivavo alla fine, mi prendeva la crisi. Ce l’ho fatta grazie anche all’aiuto della nuova generazione di storici. Per me la cosa più importante è che i giovani riescano a capire quanto dolore porta quando uno odia» disse.

Stefano Tartarotti su Patreon

Stefano Tartarotti su Facebook

Stefano Tartarotti su aostapresse

Potrebbe interessarti anche…

tartarotti

Suor Ann Nu

Suor Ann Nu

Continua la repressione dei manifestanti in Myanmar. Ieri sono state arrestate centinaia di persone.

Donald Trump giustifica Kyle Rittenhouse

Donald Trump giustifica Kyle Rittenhouse

Permettere a dei civili armati vicini al suprematismo bianco di schierarsi di fronte a una folla che protesta per il ferimento ingiustificato di un uomo di colore (che stava rientrando nella sua auto su cui c’erano i suoi tre figli) è una delle idee più stupide che possano venire in mente.

X