Sofia Fabiano e Lowe Nils Hultberg dello “Sci Club Val d’Ayas” vincono il SuperG Ragazzi di Valtournenche





Nel segno dello Sc Val d’Ayas il SuperG Ragazzi, circuito Gros Cidac, disputato nella mattina di martedì 18 febbraio sulla “Silvio Canestrini” di Valtournenche, organizzato dal Club des Sports. Difendono infatti i colori del sodalizio di Champoluc i vincitori, Sofia Fabiano e Lowe Nils Hultberg.
Nella competizione “in rosa”, ad imporsi è Sofia Fabiano (Sc Val d’Ayas; 1’17”31) che precede la coppia dello Sc Crammont MB, Anaïs Lustrissy (1’17”72) e Carlotta Paletti (1’19”34). Al quarto posto Gaia Gorret (Sc Torgnon; 1’19”50) e quinta posizione per Sara Rubagotti (Sc Mont Glacier; 1’19”53).
Stessi colori per il podio maschile, dove si registra la vittoria di Lowe Nils Hultberg (Sc Val d’Ayas; 1’17”09) seguito dal duo griffato Sc Crammont MB, Pablo Nicolas Russi (1’17”18) e Hervé Bieller (1’17”40). Quarta piazza a Peter Corbellini (Sc Azzurri del Cervino; 1’17”82) e quinta ancora allo Sc Crammont MB grazie a Yannick Lustrissy (1’18”14).

GpI Sci alpino
Discesa libera Fis maschile, martedì 18 febbraio, a Sella Nevea (Udine), valida per il Grand Prix Italia, vinta dallo sloveno Miha Hrobat (1’04”41) davanti all’azzurro altoatesino Florian Schieder (1’04”89) e al connazionale Martin Cater (1’04”94). Sesta posizione per Davide Cazzaniga (Cse; 1’05”14); 16° Nicolò Molteni (Cse; 1’05”59); 19° Simon Talacci (Cse; 1’05”86); 21° Matteo Vaghi (Sc Chamolé; 1’05”92); 27° Michael Tedde (Cse; 1’06”19); 36° Elia Facchini (Sc Gressoney MR; 1’06”46); 43° Benjamin Alliod (Cse; 1’06”99); 76° Elliot Perretta (Sc Courmayeur MB; 1’08”67); non ha concluso la gara Emile Boniface (Sc Chamolé).

Sci alpino
Secondo Slalom Fis Cittadini, nella mattina di martedì 18, a Pila (Valle d’Aosta), organizzato dallo Sc Chamolé. Due podi, un terzo posto nel Gigante di Courmayeur, due stagioni or sono, e prima vittoria in una gara Fis per Giulia Raiteri (Sc Aosta; 1’44”22) a precedere la vincitrice di lunedì, Simona Ceretto Castigliano (1’44”33) e terza la portoghese Vanina Guerillot (1’44”34). Quarta posizione a Giada Ehrlich (Sc Chamolé; 1’44”88) e quinta Ginevra Trevisan (1’45”84).
Al maschile, successo del francese Mateo Fita (1’41”93) seguito dall’aquilano Sandro Tedeschini (1’42”69) e dal connazionale Arnaud De Galbert (1’42”71). Quarto il genovese del Mondolé Ski, Lorenzo Lanfranconi (1’42”92) e quinto il lucchese Matteo Dati (1’43”03).

Fonte: Ufficio stampa Asiva

Precedente
Don Luigi Ciotti in piazza Chanoux ad Aosta

Il discorso di don Luigi Ciotti al termine del corteo "100 passi di speranza" ad Aosta [aostapodcast]

Prossimo
Beppe Sagaria e Graziano Dominidiato

Confcommercio ribadisce l'equidistanza dalla politica: «organizzeremo un comitato che incontrerà le varie liste» annuncia Dominidiato





Post correlati
Total
0
Share