I tag di

fase 3

13 post
Raphaël Desaymonet

I principali provvedimenti della Giunta regionale del 24 luglio: la struttura temporanea “Emergenza economica covid-19” prorogata «fino al termine dello stato di emergenza»

La Giunta regionale della Valle d'Aosta ha prorogato al 31 ottobre 2020, e comunque fino al termine dello stato di emergenza sanitaria epidemiologica da "covid-19", ad oggi dichiarato con deliberazione del Consiglio dei ministri in data 31 gennaio 2020, la durata della struttura dirigenziale temporanea "Emergenza economica covid-19" nell'ambito del Dipartimento politiche del lavoro e della formazione e il conseguente affido delle funzioni di reggenza della Struttura all'attuale dirigente incaricato.
Danilo Toma durante la video riunione della Conferenza Stato-Regioni

Alla Valle d’Aosta arriveranno 84 milioni di euro dai due miliardi e 600 milioni di nuovi stanziamenti statali a Regioni e Province autonome

Conclusione positiva per il confronto fra Stato e Regioni e Province autonome in materia finanziaria legata all'emergenza "covid-19": l'accordo è arrivato al termine della Conferenza straordinaria Stato-Regioni di mercoledì 22 luglio ed è stato, in seguito, sancito, ai sensi dell'articolo 4 del decreto legislativo 281/1997, con atto sottoscritto dal presidente della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano.
La Giunta regionale e l'ufficio di Presidenza del Consiglio Valle

Modificata, dopo due settimane, la legge regionale 8, dopo le proteste dei sindaci sul vincolo di destinazione. Respinti gli emendamenti del “Movimento 5 Stelle”

Nella seduta del Consiglio Valle di lunedì 20 luglio 2020, convocata in sessione straordinaria e urgente, è stato approvato, con 22 voti a favore e 13 astensioni (Lega Vallée d'Aoste, "Movimento 5 Stelle" e "Vdalibra"), il disegno di legge per il finanziamento di interventi di investimento urgenti in ambito di edilizia scolastica e di viabilità e per le modifiche alla legge regionale n. 8/2020 sull'assestamento al bilancio 2020 della Regione che contiene misure urgenti per contrastare gli effetti dell'emergenza da "covid-19".
Palazzo regionale durante la riunione del Consiglio Valle di venerdì 3 luglio

Dopo tredici giorni il Consiglio Valle ha approvato il disegno di legge 60 sull’assestamento e con le nuove misure urgenti per la crisi da “covid-19”

Venerdì 3 luglio il Consiglio Valle ha approvato, in votazione segreta con 31 voti a favore, due voti contrari e due astensioni, il disegno di legge di assestamento al bilancio di previsione della Regione per il 2020 che contiene le misure per contrastare gli effetti dell'emergenza sanitaria da "covid-19". Il testo adottato è frutto di una sintesi tra il disegno di legge proposto dalla Giunta e gli emendamenti depositati dai gruppi consiliari.