Lorenzo Mesiano, il questore Ivo Morelli e Francesco Filograno

Torna ad Aosta Lorenzo Mesiano, alla guida dell’Anticrimine. Trasferimento per Eleonora Cognigni, capo della Mobile, che va a Pesaro





Lorenzo Mesiano, già capo di Gabinetto della Questura di Aosta, è tornato nel capoluogo regionale, dopo l’avanzamento di grado a Primo dirigente, dove guiderà la Divisione anticrimine della Polizia di Stato del capoluogo regionale, dopo aver operato, negli ultimi due anni, a Brescia, nello stesso ruolo che aveva ricoperto ad Aosta. Mesiano sostituisce la collega Daniela Pasqua, trasferita alla Questura di Pescara.
La Divisione anticrimine si occupa della raccolta, analisi e studio dei dati nei confronti della criminalità organizzata e comune, compresi i fenomeni delinquenziali riguardanti i minori, anche ai fini della redazione di contributi e relazioni periodiche, nonché dell’elaborazione delle linee strategiche di intervento anticrimine.

Il ritorno di Lorenzo Mesiano ad Aosta è stato annunciato sulla pagina “Facebook” della Questura, dove si legge anche del “cambio di funzionari anche per la Squadra mobile, il nuovo dirigente è il dottor Francesco Filograno, trent’anni, funzionario della Polizia di Stato dal 2016, proveniente dalla Questura di Massa Carrara dove ha diretto l’Ufficio immigrazione dal gennaio 2018. Prende il posto della dottoressa Eleonora Cognigni che lascia la Valle d’Aosta per assumere la direzione della Squadra Mobile della Questura di Pesaro”.

Fonte: pagina “Facebook” della Questura di Aosta
Precedente
Una panoramica di Cogne

Test sierologici gratuiti per la popolazione di Cogne: «nessuna liberatoria per gli immuni, ma solo per valutare l'immunità sviluppata»

Prossimo
Il Municipio di Aosta

Definite nuove disposizioni per l'accesso agli uffici del Comune di Aosta: resta preferibile l'attività "a distanza". Riaprono anche le biblioteche comunali





Post correlati
Total
0
Share