La mostra nella Biblioteca, aperta senza inaugurazione

Annullate le manifestazioni organizzate dell’Amministrazione regionale. Alla Biblioteca regionale spente le postazioni Internet e multimediali





“A seguito dell’entrata in vigore del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, recante ulteriori misure di contenimento finalizzate a prevenire la diffusione dell’epidemia da “covid-19″ da applicarsi sul territorio nazionale – la Presidenza della Regione autonoma Valle d’Aosta informa,  in una nota diffusa nella serata di giovedì 5 marzo – di aver provveduto ad effettuare una prima ricognizione degli eventi, delle manifestazioni e degli spettacoli, in programma fino al 3 aprile, che dovranno essere annullati o rinviati”.

“Nello specifico giovedì 5 marzo è stata annullata l’inaugurazione della mostra “Les Valdôtains dans le monde, hier et aujourd’hui” prevista presso la Biblioteca regionale “Bruno Salvadori” di Aosta, così come la premiazione del “Prix Willien”, prevista il 20 marzo, è stata rinviata a data da destinarsi. Sono, inoltre, state annullate le “Rencontres de Physique” di La Thuile, in programma dal 9 al 14 marzo, così come è stato cancellato lo spettacolo teatrale “Heidi project” nell’ambito delle “Journées de la Francophonie”, rivolto agli studenti delle scuole e in programma il 17, 18 e 19 marzo prossimi. Peraltro anche le altre iniziative previste dal calendario delle “Journées”, comprese quelle specificatamente destinate alle scuole, sono state annullate. Confermata, invece, sempre nell’ambito di tale programmazione, la visita guidata al “Centro visitatori” del Parco nazionale Gran Paradiso di Rhêmes-Notre-Dame prevista sabato 7 marzo e organizzata dalla Fondation Grand Paradis”.

“Per quanto riguarda invece la “Saison culturelle” – si legge ancora – sono sospesi tutti gli spettacoli e le proiezioni cinematografiche in calendario fino al 3 aprile. Gli uffici della Struttura Attività culturali dell’Amministrazione regionale, al momento, stanno provvedendo ad una puntuale verifica, data per data, sulle possibilità di recupero, in merito alle quali verrà data tempestiva comunicazione. Sospesi anche gli spettacoli del “Printemps théâtral”, la cui programmazione fa parte della “Saison culturelle”: sarà la “Fédérachon valdoténa di teatro populero”, organizzatrice dell’evento, a dare indicazioni su eventuali nuove date. Sono state, inoltre, cancellate tutte le iniziative previste sino al 9 marzo nell’ambito della “Settimana della legalità” ad Aosta, così come è stata annullata la presentazione del libro “Les Valdôtains à table”, prevista per il 25 marzo, e organizzata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio regionale. Sono, inoltre, state annullate le numerose attività di vario genere organizzate presso la Biblioteca regionale di Aosta e le quattro biblioteche comprensoriali di Donnas, Verrès Châtillon e Morgex”.

“I siti museali, i castelli e i siti archeologici restano, invece, aperti al pubblico – sottolinea ancora la Presidenza della Regione – seppur con limitazioni di accesso numerico, che saranno regolate dal personale di assistenza, mentre il Teatro Romano di Aosta non subirà nessuna limitazione di accesso e di visita. In linea generale, ogni altro evento che preveda l’assembramento di pubblico, secondo le prescrizioni contenute nel decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 4 marzo 2020, è da ritenersi annullato sino al 3 aprile 2020”.

Per quanto riguarda la Biblioteca regionale, questa “rimane aperta fino a nuove disposizioni – si legge negli avvisi esposti all’utenza – a causa dell’emergenza “coronavirus”, gli ingressi sono contingentati e alcuni servizi sono erogati in forma ridotta. Si dispone di evitare assembramenti e di rispetta le distanze di sicurezza con gli utenti e il personale. Le postazioni di consultazione del catalogo, Internet e multimediali (musica e video) sono per il momento chiuse. Gli utenti sono pregati di non spostare le sedie dalle rispettive posizioni, di mantenere la distanza di sicurezza prudenziale di 1,50 metri con gli altri utenti ed il personale, e di seguire le indicazioni impartite dai dipendenti”.

Fonte: Ufficio stampa Regione autonoma Valle d’Aosta e Direzione Sistema bibliotecario valdostano

Precedente
I manifesti ad Aosta di alcuni spettacoli della 'Saison'

Sospesa anche la "Saison culturelle": saltano dieci spettacoli, tra cui lo show di Massimo Lopez e Tullio Solenghi, quello con Angela Finocchiaro ed i concerti delle bande valdostane

Prossimo
Sergio Mattarella durante il discorso

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha parlato dell'emergenza "coronavirus": «dobbiamo e possiamo avere fiducia nell'Italia»





Post correlati
Total
0
Share