Timeline di cultura
Torna il premio per le scuole di Bankitalia: in palio diecimila euro per ognuna delle tre classi vincitrici

Torna il premio per le scuole di Bankitalia: in palio diecimila euro per ognuna delle tre classi vincitrici

La Banca d’Italia e il Ministero dell’Istruzione hanno promosso anche per l’anno scolastico 2020-2021 il premio per la scuola “Inventiamo una banconota”, giunto alla sua ottava edizione. Il tema scelto è “Economia e società: gli insegnamenti della pandemia”. Gli studenti dovranno realizzare il bozzetto di una “banconota immaginaria” che sviluppi una riflessione sugli effetti finanziari ed economici del “covid-19” sulla nostra collettività.

Il SAVT celebra la Festa della Donna con un video realizzato da “Le Digourdì”

Il SAVT celebra la Festa della Donna con un video realizzato da “Le Digourdì”

Il “SAVT – Syndicat autonome valdôtain des travailleurs”, in una nota, ricorda che “l’8 marzo è sicuramente l’occasione per riaccendere i riflettori sul tema delle pari opportunità e delle discriminazioni di genere. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, mancheranno purtroppo gli aperitivi e le cene con le amiche, le colleghe, le sorelle o le madri, momenti, questi, di relax e, per molte donne, occasioni di incontro e di condivisione di pensieri e di esperienze”.

Il 14 settembre la scuola valdostana riapre “in presenza”: nessun controllo della temperatura all’ingresso e mascherine sono durante gli spostamenti

Il 14 settembre la scuola valdostana riapre “in presenza”: nessun controllo della temperatura all’ingresso e mascherine sono durante gli spostamenti

Chissà se i genitori e gli studenti valdostani leggeranno le quasi sessanta pagine dei due documenti predisposti dalla Sovrintendenza agli studi della Regione Valle d’Aosta che definiscono le modalità pedagogico-didattiche e sanitarie per il rientro a scuola, in presenza, da lunedì 14 settembre, approvate dalla Giunta regionale solo due settimane prima della riapertura, lunedì 31 agosto 2020, e presentate ufficialmente il giorno successivo.

La 25esima edizione di “Aosta Classica” presenta cinque concerti in giro per la Valle d’Aosta con Giovanni Allevi, Enrico Ruggeri, Negrita, Simone Cristicchi e Marco Masini

La 25esima edizione di “Aosta Classica” presenta cinque concerti in giro per la Valle d’Aosta con Giovanni Allevi, Enrico Ruggeri, Negrita, Simone Cristicchi e Marco Masini

Per i suoi 25 anni, la rassegna “Aosta Classica” prende il titolo “da Aosta ai quattromila”: cinque concerti, in cinque giorni consecutivi, iniziano ad Aosta nell’unico orario serale mercoledì 29 luglio con Giovanni Allevi. Toccheranno poi, ma in orario pomeridiano alle 16, Courmayeur con Enrico Ruggeri, Ayas dove i Negrita suoneranno nel comprensorio del “Monterosaski”, poi Cogne con Simone Cristicchi e l’ultimo, domenica 2 agosto, a Cervinia con Marco Masini.

Manifestazione dei docenti precari sotto il Municipio di Aosta: «non fattibile un concorso autonomo, prima regionalizziamo» evidenzia la Certan

Manifestazione dei docenti precari sotto il Municipio di Aosta: «non fattibile un concorso autonomo, prima regionalizziamo» evidenzia la Certan

Nel pomeriggio di giovedì 4 giugno, una trentina di “Professori senza cattedra” hanno manifestato, silenziosamente, a favore di telecamere e media, sotto i portici del Municipio di Aosta “per difendere il diritto di tutti a una scuola sicura che garantisca continuità e qualità agli studenti, soprattutto dopo mesi di emergenza sanitaria”.

X