Renzo Testolin

Il Consiglio dei Ministri decide sul Comune di Saint-Pierre. La Regione esprime al Governo “apprezzamento per la sensibilità istituzionale”





La Presidenza della Regione ha ricevuto comunicazione dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri sull’iscrizione all’ordine del giorno del Consiglio dei Ministri previsto per giovedì 6 febbraio 2020, della proposta formulata dal Ministro dell’Interno, ai sensi dell’articolo 143 del Testo Unico degli Enti locali (TUEL), in merito al procedimento avviato per il Comune di Saint-Pierre.

Il Presidente della Regione ha espresso apprezzamento per la sensibilità istituzionale dimostrata dal Governo nei confronti della Regione, nel quadro di questo delicato percorso. Un percorso nel cui ambito il Presidente della Regione, nell’esercizio delle funzioni prefettizie che gli sono attribuite, ha già presentato, nel novembre 2019, al Ministro dell’Interno la relazione prevista dal TUEL, rispetto alla quale non vi sono oggi ulteriori elementi o integrazioni che richiederebbero la sua presenza a Roma.

Fonte: Ufficio stampa Regione autonoma Valle d’Aosta

Precedente
La riunione della III commissione con l'assessore Chatrian

Parere favorevole, all'unanimità, della terza Commissione del Consiglio Valle sul Piano dei cantieri forestali che impegnerà oltre 400 operai

Prossimo
Giancarlo Giachino firma l'accordo con Cva

Cva Trading propone uno sconto del 15% sulla fornitura di energia elettrica per le aziende associate a Confindustria VdA





Post correlati
Total
0
Share