I premiati del concorso vetrine

“La Vineria” di Aosta vince il “concorso vetrine” di Natale di “Confcommercio”: seconda “Officina pasta” e terza l’immobiliare “San Grato”





L’allestimento natalizio de “La Vineria” di Filippo Gregorini di Aosta ha vinto il primo premio al concorso “Illumina il tuo Natale 2019” ottava edizione, organizzato da Confcommercio VdA. Per i titolari della “Vineria” una bici elettrica del valore di 1.500 euro e poi tanti premi dal secondo al decimo classificato, oltre a riconoscimenti speciali ed attestati.

La cerimonia di consegna si è svolta lunedì 3 febbraio nella sala conferenze BCC ad Aosta e vi hanno preso parte più di cento commercianti non solo di Aosta ma di tutta la valle essendo il concorso esteso all’intera regione. Gli allestimenti sono stati valutati da una giuria istituita ad individuare le vetrine che hanno soddisfatto in maniera più eloquente l’oggetto del concorso seguendo criteri di originalità, creatività, cura dei dettagli, effetto scenografico ed illuminazione.

Secondo premio alla vetrina di “Officina della Pasta” di Aosta che ha vinto un viaggio per due persone del valore di mille euro, terzo premio per la vetrina di “Immobiliare San Grato” di Cervinia a cui va un viaggio per due persone del valore di 500 euro. Quarto premio ovvero il buono di due uscite pubblicitarie va all'”Orticello” di Aosta vetrina allestita dai ragazzi del CEA che hanno ricevuto un premio speciale spendibile in buoni didattici. Quinto classificato è la vetrina di “Gianetti” di Aosta che si aggiudica un gioiello. Sesto premio va allo store “Da bimbo” di Aosta che si aggiudica un buono regalo spendibile. Settimo premio aggiudicato a “Fleurs Folie” di Aosta che vince un materasso. Ottavo classificato è il negozio di intimo “La Coccinella” di Aosta che si aggiudica una creazione dell’artista Bonomi. Nono premio all'”Antica Fioreria” di Aosta che porta a casa un cesto enogastronomico. Decimo classificato bar gelateria “Giovanetto” di Verrès che si aggiudica un libro illustrativo riguardante “Aosta Romana”.

Nel corso della premiazione il vice sindaco di Aosta Antonella Marcoz ha dato una notizia per il mondo del commercio confermando che alcune zone della città verranno declassate riducendo così i costi legati alla tassazione di occupazione del suolo pubblico (TOSAP).

Fonte: Ascom Confcommercio Valle d’Aosta

Precedente
Un momento dell'incontro finale

Si è concluso il progetto transfrontaliero "Eat Biodiversity", per la valorizzazione della carne di montagna: raddoppiati gli aderenti

Prossimo
Jean-Claude Daudry, Pierluigi Marquis e Patrizia Morelli in Consiglio Valle

Alliance Valdôtaine, Union Valdôtaine e Stella Alpina e Barocco evidenziano «una ritrovata coesione per decisioni responsabili»





Post correlati
Total
0
Share