La riunione della III commissione con l'assessore Chatrian

Parere favorevole, all’unanimità, della terza Commissione del Consiglio Valle sul Piano dei cantieri forestali che impegnerà oltre 400 operai





Nella mattinata di giovedì 6 febbraio 2020, la terza Commissione “Assetto del territorio”, riunita in sede consultiva, ha espresso parere favorevole all’unanimità sul Piano degli interventi in materia di cantieri forestali per l’anno 2020, ai sensi delle leggi regionali n. 44/1989 e 67/1992.

Il presidente della terza Commissione esprime soddisfazione per l’approvazione unanime su di un provvedimento importantissimo per la tutela delle foreste, il mantenimento dei sentieri, dei corsi d’acqua secondari, delle aree naturali e del verde pubblico urbano oltre che per garantire l’occupazione a più di 400 operai a tempo determinato (per un totale di 130 giornate lavorative) e un centinaio tra operai a tempo indeterminato e impiegati idraulico-forestali, con un impegno di spesa di circa 12 milioni di euro. Per Alessandro Nogara, l’unanimità sull’atto è dovuta anche all’ottimo lavoro dell’assessore all’ambiente supportato da dirigenti e funzionari dell’Assessorato in questa meritoria attività di programmazione di interventi.

Il presidente della Commissione evidenzia che gli anni di impegno in questo settore, dopo la decisione di abbandonare i cantieri forestali in gestione diretta dalla Regione, hanno portato a una ripartenza di questi cantieri che sono fondamentali per la salvaguardia del nostro territorio e delle nostre professionalità: secondo Nogara, un esempio è la lotta alla processionaria del pino, con un piano avviato cinque anni fa e che oggi vede grandi risultati.

Fonte: Ufficio stampa Consiglio regionale della Valle d’Aosta

Precedente
La discarica di Pollein

Sui costi della "differenziata" l'Assessorato all'ambiente evidenzia che «la valorizzazione economica è condizionata dalle impurità»

Prossimo
Renzo Testolin

Il Consiglio dei Ministri decide sul Comune di Saint-Pierre. La Regione esprime al Governo "apprezzamento per la sensibilità istituzionale"





Post correlati
Total
0
Share